È innegabile che con l’ avvento della Unione Europea nel 1991 che ha costretto le varie Nazioni a farne parte minacciando sanzioni a chi osava dissentire, ci siamo trovati come addescati in una rete massonica tra le peggiori che esistano.  Per mantenere in piedi quei megagalattici parlamenti e politici che in pratica hanno solo il compito di decretare la misura delle fragole, delle cozze, la quantità di sale e zucchero nelle vivande oltre che la nostra rovina economica e morale, l’ Italia deve sborsare ogni anno cifre da capogiro. Dicono che in compenso ci sono i fondi che l’ Unione stanzia per particolari iniziative locali, ma in realtà alla fine chiedono condizioni così cavillose che nessuno o pochi riescono a portare a casa un euro.

Ci hanno sottratto i nostri prodotti locali genuini e controllati per costringerci ad acquistare prodotti stranieri di dubbia composizione e provenienza, ci hanno costretto a svendere i nostri beni pubblici, artistici e le nostre migliori aziende Made in Italy con perdite catastrofiche di forza lavoro.

E senza parlare dell’ aspetto peggiore che è l’ imposizione di quell’ obbligo immorale del insegnamento dell idiozia del  gender  a scuola eliminando le dolcissime parole di mamma e papà per favorire matrimoni gay e trans con figli in affitto, oltre che inventarsi il reato assurdo di omofobia che vuol dire dittatura, con imposizioni e penalizzazioni da capestro.

TUTTO CIÒ PREMESSO abbiamo adesso la possibilità di far sentire la nostra disapprovazione col voto del 26 maggio ma anche stravincessimo, i poteri forti e le eventuali punizioni o ritorsioni o anche persecuzioni contro i dissenzienti le hanno in mano loro.

NOI SUGGERIAMO UNA RISCOSSA VINCENTE CHE È IL RICORSO ALLA MADONNA REGINA DELLE VITTORIE.

Il 26 maggio ricorre l anniversario dell apparizione della Madonna a Caravaggio provincia di Bergamo nel 1432 ad una semplice contadinella di nome Giannetta promettendo le sue benedizioni e guarigioni su tutto il territorio se i fedeli fossero tornati alla preghiera e penitenza. SOLITA RICHIESTA SEMPRE PIÙ INCALZANTE DA parte della Madonna.

CIÒ PREMESSO

NOI ITALIANI sia pure peccatori ma credenti,  che amiamo la nostra terra e le nostre radici cristiane che Gesù Cristo ci ha guadagnato,  proponiamo un PELLEGRINAGGIO ALLA MADONNA DI CARAVAGGIO IN PULLMAN PER SABATO 11 MAGGIO IN GIORNATA, soprattutto allo scopo di METTERCI SOTTO LA PROTEZIONE DELLA MADONNA IN questo particolare momento storico dove, con le votazioni giuste, si può decidere il bene della nostra Patria, delle nostre famiglie,  della nostra Fede cristiana sempre più offesa e calpestata perfino da spettacoli pubblici  satanici, ecc.

Saremo guidati da un bravo sacerdote di Verona che celebrerà la Messa al Santuario. Forniremo presto dettagli.

Questo per Verona e provincia.

Se altri gruppi volessero fare altrettanto, CORAGGIO! LA MADONNA ASPETTA CHE CI MUOVIAMO PER VENIRCI INCONTRO CON LE SUE GRAZIE.

Tel. del santuario x accordi ecc.

0363 . 3571.

PASSAPAROLA. Grazie.

FONTE: DOTTSSA Patrizia STELLA