RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Dialogo fra religioni? Nuovo ordine mondiale per la Pace? Ma a che prezzo? Sacrificando di nuovo Gesù! Vi pare che sia possibile una pace senza Gesù nostro Dio e Salvatore? Quasi dovessimo intronizzare sugli altari una sorta di feticcio che è il dio della pace che sostituisca il vero Dio che è Padre Figlio e Spirito Santo? Questo è il peggior abominio che si possa pensare e che sarà fatto crollare da Gesù stesso in modo rovinoso.

FONTE: Dottssa Patrizia STELLA

Ma vale davvero ancora? – si chiedono in molti, oggi, dentro e fuori la Chiesa – davvero la missione è ancora attuale? Non sarebbe più appropriato incontrarsi nel dialogo tra le religioni e servire insieme la causa della pace nel mondo? La contro-domanda è: il dialogo può sostituire la missione? Oggi in molti, in effetti, sono dell’ idea che le religioni dovrebbero rispettarsi a vicenda e, nel dialogo tra loro, divenire una comune forza di pace. In questo modo di pensare, il più delle volte si dà per presupposto che le diverse religioni siano varianti di un’ unica e medesima realtà; che “  religione  ” sia il genere comune, che assume forme differenti a seconda delle differenti culture, ma esprime comunque una medesima realtà. La questione della verità, quella che in origine mosse i cristiani più di tutto il resto, qui viene messa tra parentesi. Si presuppone che l’ autentica verità su Dio, in ultima analisi, sia irraggiungibile e che tutt’al più si possa rendere presente ciò che è ineffabile solo con una varietà di simboli. Questa rinuncia alla verità sembra realistica e utile alla pace fra le religioni nel mondo.

E tuttavia essa è letale per la fede. Infatti, la fede perde il suo carattere vincolante e la sua serietà, se tutto si riduce a simboli in fondo interscambiabili, capaci di rimandare solo da lontano all’ inaccessibile mistero del divino.

FONTE: Dottssa Patrizia Stella

 

 

VI ASPETTI-amo QUI’

Riccardo FERRARI – rikferrari@gmail.com

Il notiziario curato da Riccardo FERRARI e ANGELA ROSI

Portavoce di pensionatiitaliani e Il Simpatizzante 

   https://www.pensionatiitaliani.it/download/

www.pensionatiitaliani.it/convenzioni/

 

 

Caro Simpatizzante/lettore, se segui pensionatiitaliani.it e Il Simpatizzante, ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai a mantenere la nostra indipendenza. E se ti senti ricco e generoso e vuoi farci un’ offerta di almeno 10€ fai una donazione con PayPal.

Non abbiamo finanziatori occulti, contiamo sulla generosità dei Simpatizzanti

Grazie, https://www.pensionatiitaliani.it/download/

https://paypal.me/pools/campaign/108471245896520904