di Achille Colombo Clerici

All’ inizio di ogni anno la speranza di ognuno è che il nuovo sia migliore di quello che si è concluso. Assieme alla speranza, c’ è il timore, carattere proprio della natura umana. Ebbene, qual è nella percezione degli italiani la maggior minaccia gravante sul nostro Paese?

Un sondaggio dell’ ISPI-Istituto per gli Studi di Politica Internazionale fornisce risultati interessanti se non addirittura sorprendenti, in una serie storica che mostra le variazioni dal 2014.

Le considerazioni sul piano interno. Il timore principale riguarda la situazione economica (  spread, tenuta dei conti  ) decisamente al primo posto per 56 italiani su 100. Il picco era stato raggiunto nel 2014 con il 67%: dopo un calo deciso nel triennio 2015-2017, è tornato a crescere nel 2018. Evidente la convinzione che l’ andamento generale dell’ economia possa influire sulle possibilità di lavoro, di guadagno di risparmio, e sulla sicurezza del vivere.

viruslibertario.it