Rappresenta il tema più grande e più importante nel campo della demenza.
Gli esercizi possono riguardare:
la memoria immediata e di ripetizione,
la memoria prospettica,
la memoria autobiografica.


Esercizi di memoria immediata
Andrebbero fatti a casa, 10 minuti ogni giorno. Vanno fatti solo nella fase iniziale della malattia. Non vanno fatti mettendo a disagio la persona ammalata. L’esercizio più semplice è quello di ripetere le cose da ricordare, ad esempio ripetere un elenco di parole o l’ elenco delle cose da acquistare. Un esercizio utile può essere quello di fare guardare immagini e farle poi ricordare, oppure mostrare oggetti e poi nasconderli e farli ricordare. Fare leggere e ripetere e scrivere piccoli e semplici brani.
Esercizi di memoria prospettica
Cercare di fare ricordare quello che devono fare con allarmi sonori o ricordi verbali. Ad esempio ricordare che devono prendere i farmaci. organizzare la routine quotidiana. Fare scrivere le cose da fare e appenderle nei posti chiave della casa.
Esercizi di memoria autobiografica
Vedete la pagina sulla reminiscenza. A breve termine si possono fare scrivere delle cose su ciò che succede durante la settimana e poi chiedere se le ricordano.
  < > Il Dott. Malerba risponderà sul nostro Simpatizzante  –  rikferrari@libero.it, alle domande che gli verranno inviate su questo tipo di malattia. Vi aspettiamo numerosi, inviate le vostre opinioni, le vostre domande, i vostri dubbi e il Dott. Malerba risponderà ai vostri quesiti.