Sebbene in Italia è solo il 2% degli anziani a dichiarare di trascorrere tutta la settimana senza avere rapporti con chicchessia, ben il 42% dice invece di sentirsi isolato e solo, e quasi uno su quattro risponde di non poter contare sulla vicinanza affettiva di nessuno oppure il supporto emotivo ricevuto è davvero modesto.

Lamentano soprattutto la mancanza di qualcuno che comprenda i loro problemi, di qualcuno che li consigli e che li aiuti a risolvere le incombenze di tutti i giorni, di qualcuno con cui dividere preoccupazioni e paure.

Questi dati conferiscono al nostro Paese un primato negativo rispetto agli altri tre oggetto dell’ indagine. La percezione di mancanza di supporto sociale – più alta tra le donne che non tra gli uomini – è un fattore molto importante per stabilire la qualità della vita delle persone, perché incide profondamente nella sfera emotiva, ancor più del mero aiuto materiale, che pure è fondamentale.