è chiunque faccia domanda per ottenere lo stato di rifugiato nel paese straniero in cui entra dopo aver lasciato il proprio.

Il diritto allo status  di rifugiato è anche riconosciuto dall’ articolo 14 della Dichiarazione universale dei diritti dell’ umo, redatta nel 1948: “ Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni.

Questo diritto non potrà essere invocato qualora sia realmente ricercato per reati non politici o per azioni contrarie ai fini e ai principi delle Nazioni Unite “.