Il 18 giugno 2013 è entrato  in vigore la riforma del condominio, che modifica in modo sostanziale la convivenza negli edifici. Ecco alcuni punti principaliPolizza di responsabilità. La necessità di una polizza di responsabilità professionale può essere imposta dall’ assemblea e i massimali vanno adeguati in caso di opere di manutenzione straordinaria. L’ adeguamento non deve essere inferiore all’ importo di spesa deliberato e deve essere effettuato contestualmente all’ inizio dei lavori

Approvazione rendiconto annuale. L’ amministratore deve redigere il rendiconto condominiale annuale e convocare l’ assemblea per l’ approvazione entro 180 giorni. L’ omessa convocazione costituisce « grave irregolarità » ( ex articolo 1129, n. 1 ) sufficiente a richiedere la revoca giudiziaria

 

Vai su   www.pensionatiitaliani.it/articoli/
in basso trovi il pdf:  Casa dolce Casa  –  CONDOMINIO  –