Fonte: Prof. Antonino GIANNONE

  Traduci la storia in italiano

On August 25th, 2016, the area of the Marche, Umbria, and Abruzzo regions in Italy was hit by a powerful and deadly earthquake.

Since then many people have been moved out of their condemned homes and relocated into temporary lodging facilities, composed mainly of travel trailers, motorhomes, and camping tents. Many schools buildings were also severely damaged. Students have been transferred to temporary facilities that often lack basic school supplies. This is the case for “ Simone De Magistris ” middle school, located in the historic town of Caldarola, in Macerata province, in the region of Marche. Matteo is particularly attached to these places since he spent many wonderful summer vacations there when he was a little boy. Therefore, we wanted to find a simple but effective way to help them. To that end, as part of a volunteering project for our High School graduation requirements, we, Matteo Ferramondo and Gianmarco Starke have decided to raise money for those young middle school students. We have often been in touch with school representative and students for the last several months in order to understand what kind of supplies the school was in need of. In fact, it was following a skype call with one of the classes that we were told that most of sports supplies were damaged or lost under the ruins. We believe that these supplies can bring a light of happiness on the young students of this middle school, who are all going through some tough times.

We want to thank you in advance for the kind support you will provide.

Se vuoi sostenere questo ammirevole progetto dei millennia: Giancarlo e Matteo

per la ricostruzione della scuola di Caldarola distrutta dal terremoto,

puoi fare anche delle piccole donazioni attraverso il link:

                                       https://www.gofundme.com/buying-sport-supplies-for-charity                                                                  

Grazie per la tua attenzione!

Matteo Ferramondo,
Gianmarco Starke

Questa è una traduzione automatica

Il 25 agosto 2016, l’area delle Marche, dell’ Umbria e dell’ Abruzzo in Italia è stata colpita da un potente e mortale terremoto. Da allora molte persone sono state trasferite fuori dalle loro case condannate e trasferite in strutture di alloggio temporaneo, composte principalmente da roulotte da viaggio, camper e tende da campeggio. Anche molti edifici scolastici sono stati gravemente danneggiati. Gli studenti sono stati trasferiti in strutture temporanee che spesso mancano di materiale scolastico di base. È il caso della scuola media ”  Simone De Magistris  “, situata nel centro storico di Caldarola, in provincia di Macerata, nelle Marche. Matteo è particolarmente legato a questi luoghi da quando ha trascorso molte splendide vacanze estive lì quando era un ragazzino. Pertanto, volevamo trovare un modo semplice ma efficace per aiutarli. A tal fine, come parte di un progetto di volontariato per le nostre esigenze di diploma di scuola superiore, noi, Matteo Ferramondo e Gianmarco Starke abbiamo deciso di raccogliere fondi per quei giovani studenti delle scuole medie. Spesso siamo stati in contatto con rappresentanti scolastici e studenti negli ultimi mesi per capire che tipo di materiale di cui la scuola aveva bisogno. In effetti, stava seguendo una chiamata skype con una delle classi che ci è stato detto che la maggior parte delle forniture sportive erano danneggiate o perse sotto le macerie. Crediamo che queste forniture possano portare una luce di felicità ai giovani studenti di questa scuola media, che stanno attraversando momenti difficili.

Vogliamo ringraziarvi in ​​anticipo per il gentile supporto che fornirete.

Se vuoi sostenere questo ammirevole progetto dei millennia: Giancarlo e Matteo

per la ricostruzione della scuola di Caldarola distrutta dal terremoto,

puoi fare anche delle piccole donazioni attraverso il link:

                                       https://www.gofundme.com/buying-sport-supplies-for-charity                                                                  

Grazie per la tua attenzione!

Matteo Ferramondo,
Gianmarco Starke