I lettori particolarmente esigenti troveranno che quesTa rubrica non brilla per trovate o novità, che la parte psicologica non è abbastanza sviluppata, etc., etc.

AFELIO:

ALFABETO PLANETARIO:

ALMUT:

ANGOLARE:

ANGOLI:

ANNO CIVILE:

ANNO GIULIANO:

ANNO SIDERALE:

ANNO SOLARE – TROPICO O EQUINOZIALE:ARCO:

ARIA:

ASTEROIDI:

ASTRO:

ASTROLABIO:

ASTROLOGI:

ASROLOGIA E ASTRONOMIA:

AFFLITTO: un pianeta è afflitto quando forma un aspetto dissonante con un altro pianeta.

ANGOLARE: un pianeta è angolare quando si trova in uno degli angoli del tema astrologico. tale posizione aumenta considerevolmente la potenza del pianeta, secondo la propria natura e gli aspetti che forma con gli altri pianeti.

ANNO SIDERALE grande: tempo impiegato dal Punto Primaverile a percorrere per – precessione degli equinozi – le 12 costellazioni zodiacali e ritornare al punto di partenza. Attualmente un anno siderale è di 25.800 anni.

ASCENDENTE: rappresenta l’ immagine che ha un individuo dà gli altri di sé. E’ situato nel segno zodiacale che sorge ad oriente al momento del taglio del cordone ombelicale – momento del primo respiro autonomo -, riconducibile alla cuspide della prima Casa.

ASCENSIONE: segni di corta e di lunga: l’ Ascendente attraversa in media un segno ogni due ore, ma guardando il movimento più da vicino, si constata che per certi segni e latitudini impiegherà più di due ore. Tali segni si dicono di lunga ascensione. All’ opposto sullo zodiaco, si trovano i segni di corta ascensione, attraversati in meno di due ore. Per l’ emisfero nord, i segni di lunga ascensione sono: CancroLeoneVergineBilancia ScorpioneSagittario. I segni di corta ascensione sono: CapricornoAquarioPesciArieteToroGemelli. Per l’ emisfero Sud i segni di lunga ascensione sono: CapricornoAquarioPesciArieteToroGemelli. I segni di corta ascensione sono: Cancro LeoneVergineBilanciaScorpioneSagittario.

ASCENSIONE OBLIQUA: l’ ascensione obliqua non è molto usata. Era impiegata dagli astrologi che non disponevano di – Tavole delle Case -.

ASCENSIONE RETTA:  l’ ascensione retta è analoga della longitudine terrestre sulla sfera celeste. si misura sull equatore celeste a partire dal punto primaverile – 0° di Ariete -, nel senso dei segni dello zodiaco.

ASPETTO: relazione angolare fra i pianeti presenti in un oroscopo. gli aspetti più importanti sono la congiunzione, ossia quando due pianeti sono vicinissimi; l’ opposizione , quando si trovano a 180 gradi di distanza; il trigono, quando distano 120 gradi l’ uno dall’ altro. dall’ aspetto dipendono le influenze, positive o negative, che i pianeti si scambiano.

ASTROLOGIA: studia l’ influsso degli astri sul carattere e i comportamenti delle persone. E’ utile per conoscere meglio se stessi, come stimolo per esprimere le proprie qualità e migliorarsi.

ASTROLOGIA ELIOCENTRICA: sistema introdotto da alcuni astrologi moderni allo scopo di conformandosi al sistema di Copernico, avente per centro il Sole. E’ attualmente incompleto perché, mentre gli astrologi che utilizzano il sistema geocentrico hanno come guida gli archivi e le osservazioni dei tempi passati, quelli del nuovo sistema si basano sulla semplice teoria.

ASTROLOGIA GEOCENTRICA:

ASTROLOGIA MEDICA: studio delle malattie e delle loro cause, nonché delle conoscenze per superarle secondo quanto rilevato dagli astri. in modo schematico i segni governano le parti del corpo ed i pianeti reggono le grandi funzioni organiche.

ASTROLOGIA ORARIA: scienza che permette di giudicare l’ andamento di un’azione o di un avvenimento, avendo come base l’ oroscopo che deve essere calcolato nel momento in cui il problema si pone. Il principio sul quale si basa è che l’ influenza stellare, che rende la persona ansiosa di porre la domanda, contenga implicitamente anche la risposta. Se la persona che vuole sapere  è un astrologo, stabilisce un oroscopo riferito al momento esatto in cui ha avuto l’ idea di consultare gli astri. Se la persona non conosce l’ astrologia, si rivolgerà a un astrologo, il quale calcolerà l’ oroscopo riferito al momento in cui la questione gli è stata posta. Se poi la richiesta viene fatta per scritto, lo stenderà per il momento in ci ha letto la richiesta. La cosa è molto importante, perché se l’ oroscopo viene calcolato in base  un tempo inesatto, è certo che anche la risposta sarà inesatta.

ASTROLOGIA SPIRITUALE: studio dell’ influenza dei pianeti e degli astri sull’ uomo e sul suo ambiente dal punto di vista dell’ evoluzione spirituale dell’ universo.

ASTRONOMIA: scienza che  che tratta lo studio fisico degli astri. lo studio dell’ astronomia non è necessario per praticare l’ astrologia, ma alcune nozioni di base accompagneranno le conoscenze astrologiche. Per quanto riguarda il sistema solare si può dire che il rapporto tra astronomia e astrologia è quello tra astronomia-fisiologica e psicologica nello studio dell’ essere umano.

ASSE – inclinazione dell’ -: l’ asse di rotazione di un pianeta ha una diversa inclinazione in rapporto al piano della sua orbita.

ASTEROIDI: insieme di corpi celesti di varie forme e misure che gravitano nel sistema solare. Gli astrologi chiamano asteroidi i corpi celesti che gravitano tra Marte e Giove. La distanza media del sole s’ integra nella legge di Bode. La filosofia Rosacruciana afferma che non fanno parte dei – sette spiriti davanti al trono -, ma al contrario, sono frammenti di antichi satelliti di venere e mercurio in via di disintegrazione.

BILANCIA:

CADENTI:

CALENDARIO:

CALENDARIO PERPETUO:

CALENDARIO PLANETARIO:

CANCRO:

CAPRICORNO:

CARDINALI:

CARTA DEL CIELO:

CARTA DEL CIELO:

CASE:

CASE DERIVATE:

CODA DEL DRAGONE:

CUSPIDE:

CARTA NATALE: è una mappa che raffigura la posizione che raffigura la posizione dei pianeti nelle dodici costellazioni dei segni e mostra come erano situati rispetto alle Case nel momento e nel luogo della nascita – emissione del primo vagito al taglio del cordone ombelicale – di un individuo.

CASE: sono dodici il punto d’ inizio di ognuna e denominato cuspide e coincide con uno dei dodici segni. Ogni Casa corrisponde a un settore della vita umana.

CONGIUNZIONE: vicinanza di due astri, quando non distano più di otto gradi, può essere favorevole o sfavorevole secondo la natura dei pianeti coinvolti, che possono essere simili o dissimili.

COSTELLAZIONE: gruppo di stelle associate per convenzione, perché sembrano formare delle figure. Sono 88, rilevate in epoche diverse; da non confondersi con i segni zodiacali.

CUSPIDE: corrisponde al punto della carta in cui inizia una Casa. si usa anche per indicare chi è nato il giorno in cui il Luminare diurno – il Sole – stava transitando da un segno all’ altro. in realtà, considerando l’ ora e il luogo di nascita, si può stabilire il giusto segno di appartenenza.

CADUTA: quando un pianeta si trova nel segno opposto a quello in cui è esaltato è detto in – caduta – perché il segno, il suo maestro e il pianeta in questione , sono di natura diversa.

COMBUSTIONE: ogni pianeta che si trova a meno di tre gradi dal Sole è detto in – combustione – o – bruciato – dalle influenze solari. Se Mercurio o la Luna si trovano così piazzati, le loro caratteristiche si trovano indebolite. Nel caso di Venere o di Giove il loro aiuto diventa nullo; in quello degli altri pianeti – MarteSaturnoUranoNettunoPlutone – l’ aspetto è dissonante.

CULMINANTE: quando un pianeta passa sul Medio CieloCasa X –  si dice – culminante– in quanto raggiunge allora il punto più levato a disposizione dell’ orizzonte. incomincia poi a discendere verso ovestdiscendente -. L’ espressione – culminante – viene anche usata in rapporto agli aspetti. Quando un pianeta entra nell’ orbita di un altro, l’ influenza è dapprima debole, ma aumenta via via che si avvicina all’ aspetto esatto: in quel momento arriva l culmine, raggiunge il massimo della forza. poi, quando i pianeti si separano, l’ aspetto gradualmente si annulla, l’ influenza si indebolisce per gradi e alla fine cessa del tutto.

DISCENDENTE:  si trova a 180°, nella settima Casa – VII – , opposta all’ ascendente. il segno che si trova in questa posizione nella carta natala di qualcuno avrà per lui una cera attrattiva.

DOMINIO:

DISSONANTE: si dice di un aspetto che propone all’ individuo degli sforzi per ristabilire l’ armonia. sono vissuti come – sfavorevoli – nella misura in cui il soggetto non è cosciente delle lezioni che apportano o le rifiuta.

DOMICILIO: un pianeta è in domicilio quando si trova in un segno in cui è in dignità.

DOMIFICAZIONE: la domificazione consiste nel calcolare e nel delimitare le Case.

DRAGO – TESTA O CODA DEL  -:  la Testa e la Coda del drago corrispondono ai nodi ascendenti e discendenti della Luna. Nell’ interpretazione di un tema se me tiene conto quando si trovano in congiunzione con un pianeta o con l’ Ascendente.

DIGNITÀ: un pianeta viene detto in – dignità – o in – dominio – o – maestro – , quando è situato in un segno che si accorda con la sua natura intrinseca, perché allora le particolarità del segno e del pianeta si combinano armoniosamente. L’ influenza del pianeta viene ad essere rinforzata. Nel caso contrario un pianeta è nel suo – detrimento – o – esilio – quando si trova nel segno opposto a quello in cui è dignificato e poiché la natura del segno e quella del pianeta sono incompatibili, l’ influenza del pianeta viene a trovarsi indebolita. Il Sole è il cento del nostro sistema solare. E’ il dispensatore di vita e di calore. Essendo il Leone un segno maschile e di fuoco, in perfetta concordanza con la natura del Sole e, di conseguenza, ne rafforza l’ influenza. La Luna per quando riguarda la terra, è il collettore e riflettore dei raggi vitalizzati del Sole. Gli effetti della femminile Luna sulle maree, mostrano la sua affinità con l’ acqua, ciò che la mette in perfetto accordo con il segno d’ acqua e femminile del Cancro. Per questa ragione il Cancro è il segno dove è più forte e più – dignificata -. La parola chiave del Sole è – Vita -; quella della Luna è – Fecondità -. Il seme della Vita che viene dal Sole è seminato e – irrorato – dalla Luna, che regola il periodo di gestazione e presiede alla nascita di tutte le cose. In genere Saturno si manifesta come il pianeta  della costrizione, della disgregazione, è il mietitore con la falce, che taglia la vita data dal Sole e nutrita dalla Luna, nel momento in cui la clessidra indica che i frutti dell’ esperienza della vita sono maturi per la mietitura. saturno simbolizza allora la morte e si muove in un’orbita lontana dal sole, ai confini del caos dove tutte le cose vengono dissolte e tramutate da un’ alchimia spirituale in materia sempre più tenue. Per conseguenza Saturno è essenzialmente armonioso con Capricorno e Leone. Quando si trova in tali segni si fa sentire con la sua forza potente che può soffocare il piacere e la gioia, ma può anche dare saggezza.

DIGNITÀ ACCIDENTALE:  espressione usata per indicare un pianeta che si trova in una casa angolare. La forza dei pianeti è maggiore rispettivamente nelle Case X° – I° VII° – IV°, piuttosto che nelle altre case – cadenti o succedenti – . I pianeti sono allora accidentalmente dignificati.

DIGNITÀ ESSENZIALE: un pianeta è essenzialmente rafforzato, o più semplicemente in dignità – o ancora, in domicilio, in trono, o maestro – quando si trova in un segno che si accorda con la sua natura intrinseca.

DIRETTO: nello zodiaco è il senso inverso alle lancette dell’ orologio, cioè Ariete – Toro – Gemelli – Cancro etc.

ECLITTICA: percorso della Terra intorno al sole in un anno. Serve a definire la posizione del sole e dei pianeti in un dato momento. Il nome deriva dalle eclissi che avvengono durante il percorso.

EFFEMERIDI: raccolta di dati sulla disposizione dei corpi celesti nell’ arco del tempo considerati – organizzati in tabelle -.

ELEMENTI: compongono il mondo fisico e sono combinazioni tra due qualità, una attiva e una passiva. sono 4: fuoco – caldo e secco -; aria – caldo e umido -; acqua – freddo e umido -; e terra: – freddo e secco -.

EQUATORE CELESTE: si immagini un ago infinitamente lungo che attraversa la tera passando dal centro fino al punto qualunque dell’ equatore terrestre. Per la rotazione della Terra sul suo asse, l’ estremità dell’ ago descrive un cerchio nel firmamento, la Sfera Celeste. Questo cerchio immaginario situato sullo stesso piano del’ equatore terrestre si chiama equatore celeste o equinoziale. Perché quando il Sole arriva al punto dove l’ eclettica – traiettoria del Sole – incrocia l’ equatore celeste, hanno luogo gli equinozi e il giorno e la notte hanno la stessa durata.

EQUATORE TERRESTRE: l’ equatore terrestre è una linea immaginaria, perpendicolare all’ asse terrestre, a metà tra polo nord e polo sud che divide la terra in due emisferi boreali e australi.

EQUINOZI: avvengono verso il 21 di marzo quando il luminare diurno – il Sole – entra in Ariete, e verso il 23 settembre quando entra in Bilancia. In questi due momenti il giorno e la notte hanno la stessa durata su tutta la Terra, e la declinazione del Sole è nulla.

ESILIO: un pianeta si dice in esilio quando si trova nel segno opposto a quello in cui è in – dignità

FONDO CIELO: grado dell’ eclettica opposto al Medio Cielo corrispondente alla cuspide della  Casa IV°. Indica il Nord nell’ emisfero e il Sud nell’ emisfero Sud per i luoghi di latitudini terrestri superiori a 24° N a 24° S, indica sia il Nord che il Sud; per queste ultime latitudini si trova più vicino al Nadir.

FUSO ORARIO: chiamato talvolta – Tempo Standars -. La Terra si divide in 24 fusi orari ed è considerata come punto di riferimento quello che ha per centro il meridiano di Greenwich, vicino Londra, segnato con – 0h – nell tavola N.     I fusi orari si contano generalmente in ore ad ovest o ad est di Greenwich. un’ ora corrisponde a 15° di Longitudine, quindi si può dividere la Terra in 24 meridiani orari di 15°. Ad ogni fuso orario è riferita una lettera alfabetica.

GIORNO SIDERALE: intervallo di tempo che intercorre tra due passaggi successivi di una stella fissa sul meridiano di un luogo. Il giorno siderale, a causa del movimento della terra attorno al Sole, è più corto di 4 minuti circa del giorno solare.

GOVERNATORE DI UNA CASA: è il governatore del segno che si trova sulla cuspide di una Casa e che le dà la tonalità.

>> Esempio: la 6° Casa, che ha la cuspide nel segno del Sagittario, avrà un certo terreno di sperimentazione. Il luogo occupato dal governatore del Sagittario, Giove, che diventa governatore della 6° Casa, ne darà la tonalità principale. Anche i pianeti che si trovano in questa Casa daranno delle specificità supplementari secondo la forza dei pianeti.

GOVERNATORE DI UNA NASCITA: il maestro dell’ Ascendente è il governatore della nascita. Se per esempio una persona ha l’ Ascendente in Ariete, governatore del tema sarà Marte, che è il reggente di Ariete.

GREENWICH MEAN TIME – G.M.T.: tempo medio di Greenwich. l’ adozione del meridiano di Greenwich come meridiano internazionale fu fatta a Washington nel 1884, ed i paesi l’ hanno adottato progressivamente. Per tanto è necessario consultare un libro specializzato sulle ore del mondo, per vedere le date di applicazione.

GIORNO SOLARE: intervallo di tempo che intercorre tra due passaggi successivi del Sole sul Meridiano di un dato luogo.

LUMINARI: il Sole e la Luna.

OPPOSIZIONE: se due pianeti si trovano ad una distanza di 180°6 segni – si dicono in opposizione, aspetto che rivela la natura dei segni che sono opposti sul cerchio dello zodiaco. Se il nativo, sia pure con sforzo, riesce a farli armonizzare, due segni di natura – apposta – possono divenire – complementari -. Il nativo mescolerà così la qualità del Fuoco con quella dell’ Aria o le qualità dell’ Acqua con quelle della Terra.

ORIZZONTE: nel tema, l’ Ascendente e il suo opposto, il Discendente segnano la linea dell’ orrizzonte.

  • l’ orrizzonte oggettivo è il cerchio dove si ferma lo sguardo, l’ addove cielo e terra sembra si tocchino.
  • – l’ orrizzonte celeste – razionale –  è un piano parallelo all’ orrizonte oggettivo, che passa dal centro della terra.

SEGNI CARDINALI: ArieteCancroBilanciaCapricorno. I segni Cardinali – dal latino cardo, cardinis = pernio – iniziano tutti agli equinozi e ai solstizi. All’ equinozio di marzo, il Sole entra nel segno dell’ Ariete e all’ equinozio di settembre nel segno della Bilancia. Raggiunge la più elevata declinazione Nord quando entra nel segno del Cancro e la più grande declinazione Sud in quello del Capricorno. I segni Cardinali favoriscono l’ attività e lo spirito d’ iniziativa.

SEGNI D’ ACQUA: CancroScorpionePesci costituiscono una delle quattro – trinità

SEGNI D’ ARIA: GemelliBilanciaAquario

SEGNI DI FUOCO: Ariete LeoneSagittario; sono intuitivi e coraggiosi

SEGNI DI TERRA: ToroVergineCapricorno; sono di natura pratica e conservatrice, affidabili e prudenti

SEGNI FEMMINILI: CancroCapricornoPesciScorpioneToroVergine: positivi – yin – e introversi

SEGNI FISSI: ToroLeoneScorpioneAquario -. Quattro  angoli di una nascita si trovano in tali segni, e quando vi sono anche situati diversi pianeti, danno al soggetto uno spirito molto – fisso –  e una perseveranza straordinaria, in modo che egli riesce quasi sempre in tutto quando intraprende.

SEGNI FERTILI: CancroScorpionePesci; costituiscono la triplicità d’ Acqua. Sono veicoli particolari della funzione creatrice della natura. Quando il luminare della notteLuna – è in tali segni, versa abbondantemente l’ Acqua della vita, principio fecondatore. E’ infatti stato osservato che le sementi, piantate quando la Luna è in uno di tali segni, producono molto di più di quanto sia in altro segno.

SEGNI MASCHILI: ArieteLeone SagittarioAquario Bilancia Gemelli: attivi – yang ed estroversi, sono grintosi e sicuri di sè

SEGNI MOBILI: GemelliPesciSagittarioVergine. Collocati alla fine delle stagioni, si caratterizzano per flessibilità e adattabilità

SFERA CELESTE: globo astratto su cui sono rappresentati tutti corpi celesti attorno alla terra

TRANSITO: posizione e movimento di un pianeta in un dato momento

TRIGONO: Relazione di due o più astri disposti a 120°. E’ un aspetto reputato positivo nella carta natale.

TEMA ASTROLOGICO: detto anche tema natale, è la carta del cielo, chiamata altre volte – oroscopo -, eretta per l’ interpretazione astrologica.rappresenta la posizione dei Pianeti e delle Case per il momento e il luogo di nascita.

TEMPO: il tempo può servire, ad esempio, per misurare gli angoli sull’ equatore terrestre o celeste. Il tempo siderale è misurato sull’ equatore celeste, ed è il tempo impiegato dal punto primaverile per arrivare al meridiano di un luogo. E’ anche l’ angolo tra il punto primaverile e questo meridiano – che ci permette di conoscere su quale grado dello zodiaco situare il medio cielo -. La longitudine di un logo, che è una misura d’ angolo sull’ equatore, va da 12 ore – Ovest – a 12 ore – Est – in rapporto al meridiano di Greenwich. E’ anche il tempo necessario affinché un punto dello zodiaco passi, in ragione della rotazione terrestre, dal meridiano di un luogo a quello di Greenwich o viceversa. Ad esempio, se 3h 53′ Ovest è la misura dell’ angolo tra il meridiano di Buenos Aires e il meridiano di Greenwich, il tempo necessario alla Terra per portare il meridiano di Buenos Aires al posto che occupa inizialmente quello di Greenwich, sarà ugualmente di 3h 53m.

TEMPO LEGALE: e’ il tempo civile, talvolta anche chiamato – tempo ufficiale -.

TEMPO LOCALE: il tempo locale medio è usato in generale per le ore di nascita del XX° secolo. pr erigere la carta del cielo di una data nascita in – ora locale -, si prenderà la longitudine del luogo, espressa in ore,  a cui si riferisce il – fuso orario -. il tempo universale è allora uguale al tempo locale di nascita più la longitudinein ore – di questo se ovest o meno se est.

TEMPO SIDERALE: il tempo siderale permette di posizionare in qualunque momento, il meridiano di un luogo in rapporto all’ inizio dei segni dello zodiaco – il punto primaverile -. Con la latitudine del luogo è possibile determinare l’ Ascendente e le cuspidi delle Case. precisamente è l’ angolo – espresso in ore – tra la direzione del punto primaverile e il meridiano del luogo. A causa del movimento della Terra intorno al Sole, il giorno siderale è più corto di circa 4 minuti del giorno solare. I quattro minuti di differenza per giorno, sono la causa delle – correzione di 10 secondi per ora d’ intervallo – nel calcolo del Tempo Siderale. In effetti, 4 minuti di differenza in 24 ore, danno 10 secondi di differenza in 1 ora. In un anno  la differenza tra giorno siderale e giorno solare sarà di un giorno.

TEMPO UNIVERSALE: e’ l’ora legale di Greenwich, che è ugualmente l’ ora del fuso orario zero. Serve da punto di riferimento internazionale e permette di calcolare le Cuspidi delle Case e le posizioni dei pianeti. Il Tempo Universale è il  Tempo Solare medio di Greenwic aumentato di 12 ore. Infatti, quello che si chiama Tempo Universale nasconde parecchie altre denominazioni. Si può citare, con la differenza di qualche secondo, trascurabile per i nostri calcoli, il Tempo Dinamico Terrestre chiamato anche Tempo delle Effemeridi, nelle Effemeridi antiche. Di solito si confonde il Tempo Medio di Greewich – GMT – con il Tempo Universale.

ZODIACO: ciclo che comprende i 12 segni lungo la linea immaginaria che la rotazione della terra compie attorno al Luminare diurnoSole – divisi tra di loro in 30°

ZODIACO SIDERALE: altro nome dello – zodiaco naturale -. Lo zodiaco di riferimento per le posizioni astrologiche che comincia con il punto primaverile. Per la precessione degli equinozi lo zodiaco siderale avanza in rapporto allo zodiaco intellettuale, e tale movimento è perfettamente misurabile. L’ origine dello zodiaco siderale è abbastanza vaga e secondo le diverse fonti di informazione può variare di più gradi. Da parte nostra facciamo coincidere i due zodiaci nell’ anno 498. Partendo da questa origine, per il 1984 la differenza tra i due zodiaci è di 20° 45′, ciò che fa situare, a tale data, la posizione di – zero gradi del segno dell’ Ariete – punto primaverile – a 9° 15′ della costellazione dei Pesci.

ZODIACO TROPICALE: altro nome dello – Zodiaco intellettuale -.

ZENETH: punto più elevato al di sopra del luogo di nascita. E’ in effetti il punto della volta celeste situato – al di sopra della nostra testa -, sulla verticale del luogo.

ΘΘ  ΘΘ  ΘΘ  ΘΘ  ΘΘ  ΘΘ

COME CALCOLARE L’ ASCENDENTE

Per capire quale sia il segno in cui cade l’ Ascendente – elemento essenziale per la stesura di un oroscopo personalizzato – occorre seguire un procedimento che prevede alcune semplici operazioni. innanzitutto, per poterlo calcolare è necessario conoscere dataluogo e ora di nascita. Questi dati sono ricavabili dall’ atto di nascita – o dall’ estratto -, che si può richiedere nel Comune in cui è avvenuta la registrazione.

Ecco quali sono i punti da seguire per effettuare il calcolo:

  1. Per prima cosa bisogna compensare la differenza di latitudine aggiungendo o sottraendo un cero valore a seconda della città in cui si è nati in riferimento all’ Italia, indicativamente si dovrebbero togliere 20 minuti se si è nati sopra Bolognao Firenze -, 10 minuti se si è nati tra Bologna e Napoli, non sottrarre nulla se si è nati più a sud. Prendiamo come esempio un individuo nato a Milano il 14 gennaio 1975 alle ore 17.45. In tal caso, si toglieranno 20 minuti all’ ora di nascita: 17.45 – 00.20 = 17.25
  2. come secondo passo, è necessario controllare se al momento della nascita era in vigore l’ ora legale, per far questo è possibile consultare la tabella dell’ ora legale. Se il giorno in questione vigeva l’ora legale, bisogna sottrarre un’ ora. Nel nostro caso, non essendo il 14 gennaio del 1975 compreso nell’ ora legale, non si toglie nulla e si mantiene l’ ultimo valore ricavato: 17.25.
  3.  per procedere con il calcolo, all’ orario ottenuto va sommato il valore del tempo siderale associato al giorno di nascita, ricavabile dalla tabella per il calcolo dell’ ora siderale. Il tempo siderale, in astronomia, indica l’ intervallo di rotazione della terra rispetto alla posizione delle stelle; serve a definire esattamente com’ erano disposti gli oggetti celesti in un dato momento. Dato che stiamo effettuando dei calcoli considerando le ore e i primicioè minuti -, se le cifre a destra del punto dovessero superare il 60, si sottrae 60, aggiungendo un’ ora al valore a sinistra della virgola e tenendo i minuti che rimangono – esempio: da 25.68 avremo 26.08 -. se le ore, però, superano il totale di 24, occorre apportare una correzione, sottraendo 24esempio: da 26.08 avremo 2.08 -. Proseguendo con il nostro esempio, il tempo siderale  che in tabella corrisponde al giorno 14 gennaio è 7.27; sommandolo all’ ora di nascita avremo quindi: 17.25 +  7.27  = 24.52. Il risultato supera le 24 ore, per cui sottraiamo 24  al totale e otterremo 00.52
  4. da ultimo, occorre confrontare l’ ora siderale di nascita con la tabella degli ascendenti identificando in quale intervalli si inserisce e, dunque, quale sia il segno corrispondente. ecco dunque stabilito l’ Ascendente. Nell’ esempio che segue, portato il valore 00.52 si trova nell’ intervallo di tempo siderale coincidente con il leone – quinto segno -: l’ individuo in questione sarà dunque Capricorno con Ascendente leone:  ELEMENTO TERRA + ELEMENTO FUOCO.

 

 TAV. N. 1  –  ESEMPIO

Ora di nascita

17.25

+

Ora siderale di nascita

07.27

=

24.52
Ore in eccedenza

24.00

=

00.52

ASCENDENTE LEONE

 

TAV. N. 2  –  TABELLA ORA LEGALE IN ITALIA

Nella tavola sottostante vengono riportate data ed orario d’ inizio a fine dell’ ora legale in Italia a partire dalla mezzanotte del 4 Giugno 1916 quando l’ ora estiva venne introdotta per la prima volta nel nostro paese. Si ricorda che fino al 2012 l’ ora legale in Italia veniva stabilita anno per anno in base al regolamento UE ma con la Legge 4 Giugno 2010 n. 96, all’ Articolo 22 è stata recepita la Direttiva Europea 2000/84/CE che stabilisce per tutti i paesi appartenenti all’ Unione Europea date ed orari comuni per inizio e fine dell’ orario estivo ovvero l’ ultima domenica di Marzo alle ore 01:00 UTC ( 02:00 ora solare italiana ) e l’ ultima domenica di Ottobre alle ore 01:00 UTC ( 03:00 ora legale italiana ).

Nella tabella vengono riportati oltre 100 anni di ora legale 19162025 con gli estremi temporali di inizio e fine e con la durata del periodo di validità espresso in numero di giorni. Dal 1921 al 1939 e dal 1949 al 1965 l’ ora legale non venne mai adottata mentre l’ ora legale che venne adottata il 15 Giugno 1940 terminò dopo oltre due anni di validità il 2 Novembre 1942 per un totale di 870 giorni.  

ANNO

INIZIO  ORA  LEGALE

FINE  ORA  LEGALE

GIORNI
2025 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 26 Ottobre, 03:00

210

2024 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 27 Ottobre, 03:00

210

2023 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 29 Ottobre, 03:00

217

2022 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 30 Ottobre, 03:00

217

2021 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 31 Ottobre, 03:00

217

2020 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 25 Ottobre, 03:00

210

2019 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 27 Ottobre, 03:00

210

2018 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 28 Ottobre, 03:00

217

2017 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 29 Ottobre, 03:00

217

2016 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 30 Ottobre, 03:00

217

2015 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 25 Ottobre, 03:00

210

2014 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 26 Ottobre, 03:00

210

2013 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 27 Ottobre, 03:00

210

2012 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 28 Ottobre, 03:00

217

2011 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 30 Ottobre, 03:00

217

2010 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 31 Ottobre, 03:00

217

2009 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 25 Ottobre, 03:00

210

2008 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 26 Ottobre, 03:00

210

2007 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 28 Ottobre, 03:00

217

2006 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 29 Ottobre, 03:00

217

2005 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 30 Ottobre, 03:00

217

2004 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 31 Ottobre, 03:00

217

2003 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 26 Ottobre, 03:00

210

2002 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 27 Ottobre, 03:00

210

2001 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 28 Ottobre, 03:00

217

2000 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 29 Ottobre, 03:00

217

1999 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 31 Ottobre, 03:00

217

1998 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 25 Ottobre, 03:00

210

1997 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 26 Ottobre, 03:00

210

1996 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 27 Ottobre, 03:00

210

1995 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 24 Settembre, 03:00

182

1994 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 25 Settembre, 03:00

182

1993 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 26 Settembre, 03:00

182

1992 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 27 Settembre, 03:00

182

1991 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 29 Settembre, 03:00

182

1990 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 30 Settembre, 03:00

189

1989 Domenica 26 Marzo, 02:00 Domenica 24 Settembre, 03:00

182

1988 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 25 Settembre, 03:00

182

1987 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 27 Settembre, 03:00

182

1986 Domenica 30 Marzo, 02:00 Domenica 28 Settembre, 03:00

182

1985 Domenica 31 Marzo, 02:00 Domenica 29 Settembre, 03:00

182

1984 Domenica 25 Marzo, 02:00 Domenica 30 Settembre, 03:00

189

1983 Domenica 27 Marzo, 02:00 Domenica 25 Settembre, 03:00

182

1982 Domenica 28 Marzo, 02:00 Domenica 26 Settembre, 03:00

182

1981 Domenica 29 Marzo, 02:00 Domenica 27 Settembre, 03:00

182

1980 Domenica 6 Aprile, 02:00 Domenica 28 Settembre, 03:00

175

1979 Domenica 27 Maggio, 00:00

Domenica 30 Settembre, 01:00

126

1978 Domenica 28 Maggio, 00:00 Domenica 1 Ottobre, 01:00

126

1977 Domenica 22 Maggio, 00:00 Domenica 25 Settembre, 01:00

126

1976 Domenica 30 Maggio, 00:00 Domenica 26 Settembre, 01:00

119

1975 Domenica 1 Giugno, 00:00 Domenica 28 Settembre, 01:00

119

1974 Domenica 26 Maggio, 00:00 Domenica 29 Settembre, 01:00

126

1973 Domenica 3 Giugno, 00:00 Domenica 30 Settembre, 01:00

119

1972 Domenica 28 Maggio, 00:00 Domenica 1 Ottobre, 01:00

126

1971 Domenica 23 Maggio, 00:00 Domenica 26 Settembre, 01:00

126

1970 Domenica 31 Maggio, 00:00 Domenica 27 Settembre, 01:00

119

1969 Domenica 1 Giugno, 00:00 Domenica 28 Settembre, 01:00

119

1968 Domenica 26 Maggio, 00:00 Domenica 22 Settembre, 01:00

119

1967 Domenica 28 Maggio, 00:00 Domenica 24 Settembre, 01:00

119

1966 Domenica 22 Maggio, 00:00

Domenica 25 Settembre, 00:00

126

1949 – 1965 – NON ADOTTATA

1948 Domenica 29 Febbraio, 02:00 Domenica 3 Ottobre, 03:00

217

1947 Domenica 16 Marzo, 00:00 Domenica 5 Ottobre, 01:00

203

1946 Domenica 17 Marzo, 02:00 Domenica 6 Ottobre, 03:00

203

1945 Lunedì 2 Aprile, 02:00 Sabato 15 Settembre, 01:00

165

1944 Lunedì 3 Aprile, 02:00

Domenica 17 Settembre, 02:00

167

1943 Lunedì 29 Marzo, 02:00 Lunedì       4 Ottobre, 03:00

189

1942

————————– 

Lunedì 2 Novembre, 03:00

870

1941

IN  VIGORE  PER  TUTTO L’ ANNO

1940 Sabato 15 Giugno, 00:00

—————————–

1921 – 1939 – NON  ADOTTATA

1920 Domenica 21 Marzo, 00:00 Domenica 19 Settembre, 00:00

182

1919 Domenica 2 Marzo, 00:00 Domenica 5 Ottobre, 00:00

217

1918 Domenica 10 Marzo, 00:00

Lunedì 7 Ottobre, 00:00

211

1917 Domenica 1 Aprile, 00:00 Lunedì 1 Ottobre, 00:00

183

1916 Domenica 4 Giugno, 00:00

Domenica 1 Ottobre, 00:00

119

 

 TAV. N.  3    TAVOLA  DELLE  ORE  SIDERALI

1

Gen

6,36

Feb

8,38

Mar

10,33

Apr 

12,36

Mag

14,33

Giu

16,36

Lug

18,34

Ago

20,37

Set

22,39

Ott

0,37

Nov

2,39

Dic

4,38

2

6,40 8,42 10,37 12,40 14,37 16,40 18,38 20,41 22,43 0,41 2,43 4,42

3

6,44 8,46 10,40 12,44 14,41 16,43 18,42 20,45 22,47 0,45 2,47 4,46
4 6,48 8,50 10,44 12,48 14,45 16,47 18,46 20,49 22,51 0,49 2,51 4,50
5 6,52 8,54 10,48 12,52 14,49 16,51 18,50 20,53 22,55 0,53 2,55 4,54
6 6,56 8,58 10,52 12,55 14,53 16,55 18,54 20,57 22,59 0,57 2,59 4,57
7 7,00 9,02 10,56 12,58 14,57 16,59 18,58 21,00 23,03 1,01 3,03 5,01
8 7,04 9,06 11,00 13,02 15,01 17,03 19,02 21,04 23,07 1,05 3,07 5,05
9 7,08 9,10 11,04 13,06 15,05 17,07 19,06 21,08 23,11 1,09 3,11 5,09
10 7,12 9,14 11,08 13,10 15,09 17,11 19,10 21,12 23,14 1,13 3,15 5,13
11 7,15 9,18 11,12 13,14 15,13 17,15 19,14 21,16 23,18 1,17 3,19 5,17
12 7,19 9,22 11,16 13,18 15,17 17,19 19,18 21,20 23,22 1,21 3,23 5,21
13 7,23 9,26 11,20 13,22 15,21 17,23 19,22 21,24 23,26 1,25 3,27 5,25
14 7,27 9,30 11,24 13,26 15,24 17,27 19,26 21,28 23,30 1,29 3,31 5,29
15 7,31 9,33 11,28 13,30 15,28 17,31 19,30 21,32 23,34 1,32 3,35 5,33
16 7,35 9,37 11,32 13,34 15,32 17,34 19,34 21,36 23,38 1,36 3,39 5,37
17 7,39 9,41 11,36 13,38 15,36 17,38 19,38 21,40 23,42 1,40 3,43 5,41
18 7,43 9,45 11,40 13,42 15,40 17,42 19,42 21,44 23,46 1,44 3,47 5,45
19 7,47 9,49 11,44 13,46 15,44 17,46 19,46 21,48 23,50 1,48 3,50 5,49
20 7,51 9,53 11,48 13,50 15,48 17,50 19,49 21,52 23,35 1,52 3,54 5,53
21 7,55 9,57 11,52 13,54 15,52 17,54 19,53 21,56 23,58 1,56 3,58 5,57
22 7,59 10,01 11,55 13,58 15,56 17,58 19,57 22,00 0,02 2,00 4,02 6,01
23 8,03 10,05 11,58 14,02 16,00 18,02 20,02 22,04 0,06 2,04 4,06 6,05
24 8,07 10,09 12,02 14,06 16,04 18,06 20,06 22,08 0,10 2,08 4,10 6,09
25 8,11 10,13 12,06 14,10 16,08 18,10 20,10 22,12 0,14 2,12 4,14 6,13
26 8,15 10,17 12,10 14,14 16,12 18,14 20,14 22,16 0,18 2,16 4,18 6,17
27 8,19 10,21 12,14 14,18 16,16 18,18 20,18 22,20 0,23 2,20 4,22 6,21
28 8,23 10,25 12,18 14,22 16,20 18,22 20,22 22,24 0,26 2,24 4,26 6,24
29 8,26 10,29 12,22 14,26 16,24 18,26 20,26 22,27 0,30 2,28 4,30 6,28
30 8,30   12,26 14,29 16,28 18,30 20,30 22,31 0,34 2,32 4,34 6,32
31 8,34   12,30   16,32   20,33 22,55   2,36   6,36
 
Gio Ge Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic

 

TAVOLA DEGLI ASCENDENTI

Dalle   00.35   alle    03.17

LEONE

Dalle   03.18    alle    06.00

VERGINE

Dalle   06.00   alle    08.43

BILANCIA

Dalle   08.44   alle    11.25

SCORPIONE

Dalle   11.26    alle    13.53

SAGITTARIO

Dalle   13.54    alle   15.43

CAPRICORNO

Dalle   15.44    alle   17.00

AQUARIO

Dalle   17.01     alle   18.00

PESCI

Dalle   18.01     alle   18.59

ARIETE

Dalle   19.00    alle   20.07

TORO

Dalle   20.18    alle   22.08

GEMELLI

Dalle   22.09    alle   00.34

CANCRO

 

ARIETE

( 21 Marzo 20 Aprile )

Soffio di Fuoco e della Forza impulsiva che anima l’ intera matera e le comunica la vita. L’ Ariete sgorgante dell’ assoluto, segna lo schiudersi del germe, l’ Anima del Verbo Creatore, che penetra nella materia generando un nuovo ciclo della vita manifestata e rianima l’ Universo per la nascita clamorosa della primavera. Segno dell’ anima eternamente giovane, pioniere delle grandi realizzazioni; è il capo, l’ iniziatore intrepido e conquistatore, pieno di coraggio e di forza che vive sempre ”  Avanti  ” per apportare all’ umanità un impulso nuovo verso un ideale di perfezionEe.

GENERALITA’. Segno di Fuoco ( Caldo e secco ), cardinale, diurno, di breve ascensione, di comando o positivo, maschie, settentrionale. apporta veemenza nel vizio, nella lussuria, nella collera. Domicilio diMarte, esaltazione del Sole, esilio di Venere, caduta di Saturno. Il Sole attraverso questo segnoda 20 o 21 marzo al 20 aprile.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. L’ Ariete governa la testa, gli organi che vi si trovano, e in conseguenza predispone a tutte le malattie che vi si ricollegano: emicranie, mal di denti, disturbi oculari e auricolari, talvolta congestione cerebrale. Il segno predispone inoltre a febbri di diversa origine. Costituzione robusta, ma rischio d’ esaurimento per sforzi eccessivi o imprudenze.

TORO

( 21 Aprile 20 Maggio )

Segno della materializzazione delle forze genetatrici dell’ Universo, il Toro marca l’ azione del seme nel seno della Madre/Terra. E’ la sosanza organica che circonda e nutre il grano, la potenza creatrice del mondo a nascere al profumo sconvolgente di un Universo in fiore i cui calici si aprono ai raggi del Sole affinchè si compia la fecondazione. Evoca anche tutto ciò che l’ amore comporta di poetico, di spontaneo e di idealista. Simboleggia il destino dell’ animo umano, che attraverso l’ ebrezza voluttuosa che la invade, riporterà dall’ esperienza sensuale le emozioni dell’ infinito.

GENERALITA’. Segno di Terra ( Freddo e secco ), fisso, notturno, di breve ascensione, obbediente o negetivo, femminile, primaverile. Domicilio notturno di enere, esaltazione della Luna, esilio di Marte. Il Sole attraversa questo segno tra il 21 aprile e il 20 maggio.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. Segno di Terra ( Freddo e secco ), fisso, notturno, di breve ascensione, obbediente o negativo, femminile, settentrionale di ascensione obliqua. Il collo, la gola, la nuca, bulbo rachidiano, il cervelletto. Predispone a tutti i mali concernenti le alte vie respiratorie e probabilmente anche a fastidi in relazione a sforzi esagerati o esagerazione alimentare o, ancora, eccessi nel bere. In genere costituzione robusta, forza fisica.

GEMELLI

( 21 Maggio 21 Giugno )

Principio di tutte le nascite nello spazio e nel tempo, i Gemelli, Segno del Verbo manifestato dalla presa di coscienza dell’ intelligenza  sulla maniera indicano la qualità cosmica che si oppone e si completa tra la luce spirituale e saggezza discriminante e l’ energia che si traduce in atto attraverso la forza esecutiva. Procedendo alla prima analisi del Sè, questo segno di contatti dello Sprito e dell’ energia fluidica è mobile, avido di sapere e di emozioni senza tregua rinnovellate, che vola su e giù senza aver niente da perdere, si da e si ritira in un combattimento senza eslusine. I Gemelli simboleggiano l’ ascensione dell’ anima umana verso l’ immortalità attraverso la conoscenza divina.

GENERALITA’. 

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE.

CANCRO

( 22 Giugno 22 Luglio )

Segno della gestazione cosmica dell’ anima che si prepara ad incarnarsi nella coscienza umana,  il Cancro simboleggianon  l’ Acqua verginale, l’ Acqua Madre dell’ Uovo del Mondo. Governato dalla Luna le cui quattro fasi si succedono perpetuamente nel tempo, sottolinea i cicli dell’ eterno ritorno: concepimento – formazione della cellula – incarnazione dello spirito – nascita e morte. Segno dell’ inconscio, del sogno della Poesia, simboleggia l’ intera nostalgia della prima infanzia, e del dono unico e non sostituibile dell’ amore materno. Delicato e sensibile, immaginativo e sognatore, ricco di fantasia, capriccioso, che vive in un mondo dove l’ anima evade alla ricerca della felicità perduta, il Cancro vive in un mraviglioso che la realtà non potrà mai distruggere.

GENERALITA’.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE.

LEONE

( 23 Luglio 23 Agosto ),

Segno dell’ energia trasmutatrice il Leone segna il punto culminante del compimento dell’ evoluzione cosmica. Simboleggia il Pricipio maifestato come creatore e redentore dell’ Universo. La tappa in cui l’ anima umana è pervenuta alla sua perfezione attraverso l’ incarnazione del Verbo nella coscienza individuale. In tutte le religioni dell’ antichità Dio è stato rappresentato come il Sole, portatore della Luce Fuoco spirituale, sorgente vitale e cratrice di ogni vita. L’ orgoglio e la forza dovranno essere domati perchè l’ umo divenga imadine di Dio e pervenga alla perfezione per ritormare al Principio di cui egli emana.

GENERALITA’. Segno di Fuoco ( Caldo e secco ), fisso, diurno, di lunga ascensione, di comandi o positivo, maschile. Domicilio del Sole, esilio di Saturno. Il Sole attraversa questo Segno tra il 23 luglio e il 22 agosto.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. Il cuore, il dorso, e le malatte che vi si ricollegano; probabilmente anche una certa influenza slla circolazione del sangue in generale. tendenza alle febbri e infiammazione, poittosto che alle malattie atoniche. Costituzione molto robusta. Segno propizio alla longevità, recupero molto rapido.

VERGINE

( 24 Agoso 22 Settembre )

Ultimo segno dell’ estate la Vergine segna il termine dell’ evoluzione alla materia. rappresenta nello Zodiaco Egizio con tre spighe di grano in mano, ella simboleggia la perpetuità della vita che muore per rinascere. Segno di inizio e di assimilazione, di analisi e di ricettività, Madre del Verbo che genera il pensiero creatore, segna la nascita della ragione umana, che apre la via verso le regioni superiori dello spirito. Ella è il legame tra lo spirito e la materia, tra l’ umano e il Divino, tra l’ uomo e l’ universo.

GENERALITA’. Segno di Terra ( Freddo e secco ), comune notturno, di lunga ascensione, settentrionale. Domicilio notturno di Mercurio, il suo luogo di esaltazione, esilio di Giove, caduta di Venere. Dopo la scoperta di Nettuno al quale si attribuiscono i Pesci, la Vergine sarebbe divenuta il suo esilio. Il Sole attraversa questo segno dal 23 agosto al 23 settembre circa.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. L’ intestino e per estensione tutta la regione addominale. Questo Segno esercita anche un’ influenza sul sistema nervoso. Tutte le malattie intestinali. Forte tendenza ad esagerare i disturbi e ad inquietarsi. Costituzione piuttosto delicata.

BILANCIA

( 23 Settembre 22 Ottobre )

Simboleggiata dalla giustizia che tiene due piatti di cui uno sale e l’ altro scende, la Bilancia segno dell’ Eqinozio d’ Autunno, rappresenta l’ equilibrio dinamico nell’ incessante movimento della creazione, dissoluzione e ricreazione delle forme dell’ Universo. Segno della coscienza della dualità umana che si sveglia penetrando nel più profondo della realtà terreste, significa che tutte le attvitù debbono essere pensate con saggezza per arivare all’ armonia. Innamorata della bellezza che penetra attraverso il sentimento estetico nel cuore e nella profondità dell’ anima, ella è il punto che lega l’ uomo spirituale alla sua personalità materiale.

GENERALITA’.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE.

SCORPIONE

( 23 Ottobre 22 Novembre )

Segno dell’ autunno in tutta la sua bellezza tragica, lo Scorpione indica la vittoria della notte sul giorno. Emblema delle tenebre sin dalla più alta antichità era il guardiano della porta attraverso la quale il Luminare diurno ( Sole ) spativa nelle profondità infernali. Governato dal pianeta Plutone, Dio degli inferi, simboleggia il dramma dell’ incarnazione del ciclo vita/morte/vita. Genera la luce che nasce dalle tenebre e  che rischiara l’ intero Universo per tornare alla disoluzione interiore preparatrice di una nuova nascita nel mondo sovrasensibile dell’ aldilà. Morte e nascita, peccato e purificazione, caduta e redenzione, tutto il complesso dell’ amore e della morte si nasconde sotto questo Segno mortifero e fecondo in cui la vita non potrà rinascere ”  Se il grano non muore  “.

GENERALITA’.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE.

SAGITTARIO

( 23 Novembre 21 Dicembre )

Governato da Giove il cui emblema è il fulmine, scintilla del fluido celeste, che si unisce al fluido terrestre che trasmette il Fuoco spirituale del Cielo alla materia di cui prepara la sublimazione, il Sagittario è raffigurato nello Zodiaco da un Centauro, metà uomo e metà cavallo, che scocca una freccia, simbolo della coscienza, strumento di fusione che permette all’ uomo di rggingere le sfere supeiori dell’ Essenza immortale. Principio di ragione, di saggezza, di equilibrio, di forza, di intelligenza, si slancia pieno i ardore e di coraggio, percorrendo vari orizzonti alla ricerca di un’ unità spiriuale tra il Divino e il mondo al fine di apportarvi la comprensione universale.

GENERALITA’. Segno di Fuoco ( Caldo e ecco ). Doppio o comune, diurno, di lunga ascenscione, di comando, positivo, maschile. Domicilio diurno di Giove, esilio di Mercurio. Il Sole attraversa questo segno tra il 22 novembre e il 20 dicembre.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. Le cosce e per estensione il fegato e i polmoni e le malattie che vi si ricollegano: sciatica, disturbi epatici, disturbi delle vie respiratorie. Segno di buona salute , di forza fisica  di longevità.

CAPRICORNO

( 22 Dicembre 20 Gennaio )

Nella mitologia greca, il Capricorno era governato dal pianeta Saturno, chiamato Chronos, simboleggiante l’ intero mistero del tempo, della durata. E’ il punto di equilibrio tra l’ essere e il nulla. Segno dell’ energia latente e del movimento verso l’ avvenire, dell’ affermazione volontaria, dell’ azione verso la potenza e la libertà reincarna il ripiegarsi della coscienza umana su sè stessa, per raggiungere il piano infinito interiore e del Pensiero puro. Segno dell’ ascettismo Buddico, indica all’ uomo che è attraverso la disciplina, la riflessione, la perseveranza, la tenacia, il sacrificio, che perverrà il distacco dal mondo e alla saggezza suprema conducente alla contemplazione divina.

GENERALITA’. Segno di Terra ( Freddo e secco ), mobile, cardinale, notturno, di breve ascensione, femminile. Domicilio notturno di Saturno, esilio della Luna, esaltazione di Marte, caduta di Giove. Il Sole traversa il Segno dal 21 dicembre al 19 gennaio circa.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. Questo segno governa principalmente le ginocchia ed esercita una influenza secondaria delle ossa e la pelle. le sue malattie sono l’ artrite, la tubercolosa ossea, i reumatismi, la gola e in genere tutti i dolori agli altri arti inferiori. Questo Segno sembra accentuare i rischi di fine violenta che eventualmente già esistono con determinate configurazioni planetarie.

AQUARIO )

( 21 Gennaio 19 Febbraio )

Rappresentato da un angelo solare, dalle grandi ali distese che reggi due urne, una d’ oro, l’ altra d’ argento, da cui esce l’ Acqua primordiale, fine ed origine della vita, le cui vibrazioni fluidiche dell’ onda animatrice dell’ Anima si espande sul mondo, l’ Aqurio simboleggia il risvegliatore, l’ eletto salvato dal diluvio che deve condurre l’ imanità nell’ arca per la redenzione e la felicità delle future generazioni. Segno della realizzazione, della sublimazione delle energie dell’ evoluzione dell’ umanità, indica i precursori, i conquistatori dello spazio, i ricercatori ostinati della verità. E’ un agitatore di idee, un rivoluzionario, un altruista, che attraverso il dono di sè vuole fondersi interamente nella comunità umana per apportarvi un ideale di perfezione.

GENERALITA’. Segno d’ Aria ( Caldo e Umido ), fisso, diurno, di breve acensione, di comando o positivo, maschile, meridionale. Domicilio tradizionale diurno di Saturno, esilio del Sole. Dopo la scoperta di Urano si considera come domicilio di quest’ utimo. Il Sole attraversa questo segno tra il 20-21 gennaio e il 19-20 febbraio.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. La tradizione attribuisce a questo segno le caviglie, ma sembra anche avere una influenza sul sistema nervoso e la circolazione del sangue. le sue malattie sono: le varici, le ulcere varicose, i disturbi midollari. tendenza alle storte.

PESCI

( 20 Febbraio 20 Marzo )          

I Pesci simboleggianoi due estremi della vita terrestre. rappresentano il passaggio della vita nel tempo alla vita nell’ eternità. Il legame fra il Divino e il sè, l’ involucro degli attaccamenti materiali che diventa polvere e ritorna al caos primordiale e l’ anima immortale che ritorna alla sorgente Divina per unirsi al suo creatore e fecondare un nuovo ciclo umano. Simbolo dell’ infinito, rappresentano inseme il temporale e         l’ eterno. Misticismo e umanesimo caratterizzano questo Segno nella ricerca dell’ assolto che aumenta il lato magico, iniziatico,e a volte sovrumano delle sublimi vocazioni che attingono alle supreme vette della Fede, dell’ Altruisno, del genio creatore o precipitano nel nulla attraverso la folla, la droga, la fuga davanti alla vita.

GENERALITA’. Segno d’ Acqua ( Freddo e Umido ), doppio in comune; notturno di corta ascensione. Domicilio notturno di Giove, esaltazione di Venere, caduta ed esilio di Mercurio. Scoperta di Nettuno a cui gli si attribuisce questo segno come domicilio, ma non si sa ancora se sia da eliminare totalmente Giove. Il Sole attraversa questo segno dal 19 febbraio al 20 marzo circa.

CORRISPONDENZE ANATOMICHE E PATOLOGICHE. Secondo la tradizione questo Segno governa totalmente i piedi ed è in relazione con tutte le malattie che li concernono. Ma per il Segno opposto sembra anche agire sull’ intestino ed essere pure in rapporto con i disturbi respiratori. Si dice he il freddo ai piedi può determinare molte malattie. I disturbi più frequenti sono tuttavia i catarri e l’ obesità.