Il codice civile non lo cita tra le parti comuni dell’ edificio, per cui la sua appartenenza

Condominiale o di proprietà esclusiva di uno o più condomini  ) va valutata caso per caso sulla base dei titoli di proprietà.

Le norme di carattere generale che regolano l’ uso del giardino sono le stesse del  > >  Cortile.

Frazionamento. L’ assemblea può deliberare di dividere il giardino fra i condomini, trasferendone a ciascuno di essi una parte in proprietà esclusiva. L’ operazione, però, richiede il consenso di tutti, consenso che deve risultare da atto scritto. Occorre inoltre che la ripartizione avvenga senza pregiudizio dell’ originario valore del bene, e in parti vantaggiosamente utilizzabili dai singoli condividenti (  Corte di Cassazione 24/2/1995, n 2117  ).

Locazione a un condomino Per concedere in locazione a un condomino una parte del giardino condominiale è necessaria l’ unanimità; se però l’ uso diretto da parte di tutti non è possibile, la delibera è adottabile a maggioranza (  Corte di Cassazione 22/11/1984, 6010  ). Lo stesso discorso vale per il rinnovo del contratto. Il conduttore non può arrecare al giardino trasformazione che causino pregiudizio alle altri parti comuni, in termini, per esempio, di aereazione, amenità, veduta (  Corte di Cassazione 27/7/1984, n. 4451  ) né utilizzarlo per altri scopi: per esempio per costruirvi una veranda o per adibirlo a parcheggio. Se non c’ è stato un accordo preventivo sulle spese di manutenzione – per esempio quelle occorrenti al taglio dell’ erba e alla potatura degli  > > Alberi – il condominio può essere chiamato a contribuirvi, tenuto conto di diverso uso che viene fatto dello spazio: godimento diretto da parte dell’ utilizzatore, indiretto da parte degli altri condomini, sotto il profilo dell’ abbellimento e quindi della valorizzazione dell’ edificio.

Recinzione Recintare le aree verdi in modo da impedirne il calpestio costituisce atto di ordinaria amministrazione, la cui delibera può essere approvata dalla maggioranza degli intervenuti all’assemblea, in rappresentanza di almeno 500/1000Corte di Cassazione 21/9/1997, n 4035  ). Stesse regole per sostituire una preesistente delimitazione in paletti uniti da una catena con una recinzione in rete metallica (  Tribunale di Bologna 7/3/2000  ).

La spesa per il rifacimento o la ripartizione dei muti che delimitano i giardini individuali rispetto ai fondi confinanti è a carico esclusivo dei proprietari, a meno che un regolamento contrattuale non li consideri comuni, GIARDINO assimilandoli cosi ai muri di cinta. In questa seconda ipotesi, come anche stabilito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 8198 dell’ 11/8/1990, la spesa va ripartita fra tutti i condomini in base ai millesimi di proprietà salvo diverso accordo.

Sottosuolo. Il condomino può utilizzare il sottosuolo del giardino condominiale, a condizione di non alterarne la destinazione e di non impedire agli altri condomini di farne parimenti uso secondo il loro diritto (  Corte di Cassazione 14/11/1988, n 6146  ).

 

 

Riccardo FERRARI

 rikferrari@gmail.com 

http://www.pensionatiitaliani.it/download/

con VILLA CLORINA

Il gruppo SIMEPA cui fa capo la casa di riposo Villa Clorina di Baceno ( Vb ), in coerenza con il progetto già avviato “ sostenibilità attiva ”, nel contribuire per cercare di arginare la crisi economia internazionale in atto e in particolare quella del nostro paese, ha deciso di prorogare la delibera del 12 aprile 2013, di destinare il 15% dei posti letto della residenza a rette agevolate. Villa Clorina è una struttura R.A.A. regolarmente autorizzata dalla competente sede ASL e le rette destinate a segnalazioni delle associazioni, avranno una riduzione del 15% rispetto a quanto normalmente applicato alle tariffe della struttura.

L’ agevolazione non ha carattere temporaneo, ma è a tempo indeterminato, ma solo nella quota di disponibilità dei posti messi a disposizione. Certi che la nostra iniziativa possa essere di sollievo anche alle famiglie con anziani del vostro territorio e rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti e contatti, porgiamo cordiali saluti.

Enrico Rendina – Responsabile del progetto

Residenza Villa Clorina è una Casa Albergo per anziani autosufficienti in Piemonte, situata in Valle Antigorio, in provincia di Verbania. Immersa nella natura, in posizione dominante e soleggiata ( a 655 mt di altitudine ), si ammira dalle sue finestre uno splendido panorama sulle montagne circostanti. La residenza Villa Clorina ha tutte le comodità e funzionalità per la terza età. Sono previsti soggiorni di tipo permanente e temporaneo in un ambiente ospitale e accogliente, con assistenza di personale qualificato 24 ore su 24. La residenza ha una cucina interna con chef per la preparazione di pasti gustosi e genuini. Gli spazi comuni e le camere della Casa di riposo e cura sono accoglienti, luminosi e arredati in modo funzionale e moderno. Vi è inoltre un ampio giardino privato, luogo ideale per trascorrere piacevoli momenti all’ aria aperta. La casa albergo per anziani Piemonte Villa Clorina è la migliore casa di riposo e cura Piemonte, una residenza per anziani Piemonte per un piacevole soggiorno anziani Piemonte. Residenza Villa Clorina – Via Roma n. 28 – 2886 Baceno ( VB )  –  Tel.: + 39 0324 62 518    –  e-mail: direzione@villaclorina.it

 

LANZA DEL VASTO GIOCHI DA TAVOLO

GIOCHI FACILMENTE GIOCABILI. I meccanismi dei giochi che vi consigliamo sono abbastanza semplici e facilmente assimilabili da adulti e bambini.

GIOCHI INTELLIGENTI. Riteniamo che divertirsi, non significa spegnere il cervello, ma bensì poterlo utilizzare con fantasia, libertà e creatività.

AMBIENTAZIONE. Ci piace utilizzare i giochi per poter esplorare altri mondi: mondi  del passato, mondi del futuro, mondi della fantasia. Il gioco deve saper evocare un ambiente, suscitare emozioni, allargare l’ immaginazione libera e gratuita di entrare in rapporto. E di scoprire l’ umanità dell’ altro.

GIOCHI DI SOCIETA’. Per noi il gioco più bello è quello che ti mette in relazione con  altri giocatori. Che ti fa essere te stesso, ma anche interpretare un personaggio. Ci piace il gioco come modalità Effettuiamo la vendita sia da internet spedendo i giochi per posta, sia in occasione di manifestazioni e fiere per famiglie in giro per l’ Italia.

A tutti gli associati di PENSIONATI ITALIANI verrà riconosciuto uno sconto del 10% su ogni acquisto.

Sarà sufficiente indicare i dati della tessera PENSIONATI ITALIANI sull’ ordine effettuato per posta elettronica, oppure presentando la tessera nelle fiere in cui siamo presenti. Sito www.giochidatavolo.info – e-mail: antonino.calogero@teletu.it cell. 348 5401407

 

OTTICI

CONVENZIONE con OTTICA COLDILANA

Troverai particolari sconti del 30% se sei over65, per acquisti di occhiali da vista e su alcuni modelli di occhiali da sole, ecc. . . – controllo visivo gratuito.  Per avere tutto questo e altro ancora presentati con la Tessera PENSIONATIITALIANI presso l’ OTTICA COLDILANA di Maurizio FARINA – Viale Col di Lana n. 8 – ( Zona Ticinese ), orario Estivo: dal MARTEDI al SABATO: 09 – 12.30 e 15.30 – 19.30 – Tram n. 9-15-6 – MILANO Fax / Tel. 02 83 73 780

      

OTTICA VALSECCHI – CONVENZIONE con PENSIONATIITALIANI

Entra dall’ Ottica VALSECCHI, troverai particolari sconti del 30% se sei over65 per acquisti di: occhiali da vista e da sole, lenti per montature, lenti d’ ingrandimento e montature, ecc. OTTICA VALSECCHI dal 1928 Tel. 02 670 72 169 Richiedici la tessera “ PENSIONATIITALIANI ”, otterrai sconti del 30% sui tuoi acquisti – V. Ponte Seveso N° 19 ( zona Stazione Centrale ). Raggiungibile con la MM: rossa, Tram n. 5 – 2 e 1, MILANO

 

Il 3nino  USATO  BIMBI

RITIRIAMO in conto vendita anche a domicilio tutto ciò che riguarda il mondo dei bimbi! Selezioniamo solo articoli in buono stato. Abbigliamento lavato e stirato, giochi e attrezzature a norma e complete. Ci trovi dal lunedì al sabato in orati: 9.00/12.30 15.30/19.00. Vi appettiamo a Milano, zona 9, via DEGLI IMBRIANI 51 – Tel. 392 582 25 92  

Mail: info@il3nino.it

<> Se possiedi la tessera Pensionatiitaliani [ altrimenti richiedila, è gratuita ] ti sarà applicato uno sconto del 10%, anche se sei un famigliare del pensionato !, quindi, aspettiamo nonne e nonni, compresi i bis-nonni ma, anche le mamme, i papà, le zie e zii, i cugini, ovviamente con la tessera del Pensionato !